Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2011

Una petizione per Piazza Minghetti

Immagine
Amici nettuniani, guerriglieri e non, vi segnaliamo questa importante petizione lanciata in rete.
Da qualche mese, la meravigliosa piazza Minghetti di Bologna e' "incartata" da teli e pannelli: un'opera di restauro e di "riqualificazione" che si sta svolgendo per lo piu' di nascosto.
Questa magnifica operazione, ha significato l'abbattimento di numerosi alberi che rendevano la piazza semplicemente straordinaria.
Con immenso piacere, quindi, segnaliamo sul nostro blog la raccolta firme che e' stata lanciata per chiedere al Comune il ripristino degli alberi. Potete partecipare all'iniziativa firmando su http://www.firmiamo.it/ripiantiamo-gli-alberi-in-piazza-minghetti-a-bologna e confermando la vostra adesione cliccando sul link che vi verra' recapitato alla vostra casella di posta elettronica.
Qui sotto, potete vedere la piazza com'era e come e' adesso.
Purtroppo, questa volta il "prima e dopo" e' desolante....
Partecipiamo n…

Il tempo delle mele (e delle zinnie)

Immagine
C’e’ stato un tempo quando, alle feste di compleanno di qualche compagno di scuola, arrivava il momento fatidico del lento.
Verso la fine degli anni ‘80 (e all’inizio dei ‘90), dopo l’esaltazione da frenetico “Ballo del Qua Qua”, scattava, inesorabile, la malinconica nenia de “Il tempo delle mele”.
Per molti, quel tempo e’ stato un momento di crescita: gli adolescenti passavano dal “maschi da una parte e femmine dall’altra” a un’intimita’ mai provata prima.
Per altri,  erano momenti drammatici: “E ora che faccio? Invito la piu’ carina della casse? E se mi dice di no, che figura ci fo? Pero’ se non mi sbrigo, resto l’unico senza compagna o, peggio ancora, mi invita quella con l’apparecchio ai denti e i fondi di bottiglia sugli occhi”.
A volte, la fortuna ti sorrideva un minimo, e non restavi solo come uno sfigato vicino al tavolo dei panini e delle aranciate, ma riuscivi a lanciarti nel mucchio di piedi calpestanti, di mani irrigidite che non sapevi mai dove appoggiare (“che assurdita’ e’, …

Giornata Nazionale del Guerrilla Gardening: il video!

Immagine
I ragazzi di Radio Kairos, nostri compagni d'assalto, hanno girato per l'occasione questo splendido video.

Bollettino della Vittoria

Immagine
“Lo sai che giorno e’ domani?” “Si’, venerdi’” “Ma no, intendo la data” “4 novembre. E allora?” “E’ la festa delle Forze Armate” “Ah gia’, e’ vero. Andiamo a vedere la parata militare in piazza?” *****************************

Comando Supremo, 4 novembre 2011, ore 12


La guerra contro il degrado che, sotto l'alta guida di Guerrilla Gardening Italia, duce supremo, i Giardinieri Italiani, inferiori per numero e per mezzi, iniziarono nel 2004 e con fede incrollabile e tenace valore condussero ininterrotta ed asprissima per 7 anni, è vinta.
La gigantesca battaglia ingaggiata il 4 novembre ed alla quale prendevano parte Terra di Nettuno e numerose divisioni alleate su tutto il territorio italiano, contro la desolazione, è finita.
Il degrado è annientato.
Laddove c’era abbandono,e’ stato portato il profumo e il colore dei fiori e il 4 novembre e’ stato liberato dalla retorica militare e restituito ai Cittadini comeuna giornata di pace e di allegria.
Luogo della battaglia e’ stato Piazza Azzarita, ne…

Qui Radio Terra di Nettuno

Immagine
Fervono i preparativi per la Giornata Nazionale di Guerrilla Gardening Italiano mentre alcuni gruppi sono gia' in movimento o lo saranno nelle prossime ore.
Terra di Nettuno agira' il 6 novembre alle 10, in Piazza Azzarita, vicino all'aiuola che abbiamo letteralmente disseminato di tulipani in occasione del 9 ottobre.
E stasera, saremo ospiti sulle frequenze di Radio Kairos (105.85 FM). Nel corso della rubrica "Casual Friday", in onda dalle 20 alle 22, Tommaso e Viola interverranno per chiamare alle vanghe e ai rastrelli tutti i potenziali giardinieri d'assalto che dormono in attesa del segnale convenuto.
Purtroppo, al momento le previsioni danno pioggia per tutto il weekend, in particolare proprio per domenica 6. Ma noi, ci saremo, contenti e cantanti:

"I'm plaaaaaantin' in the raaaaaain!"

E a proposito di canzoni, saranno nostri compagni d'avventura i "Mulini a vento", gruppo musicale che cantera' e suonera' inni alla pace …