sabato 19 marzo 2016

Good news


Ieri (venerdì 18 marzo) nel corso del question time al consiglio comunale di Bologna, l'assessore all'Urbanistica, Città storica e Ambiente Patrizia Gabellini ha risposto ad una domanda di attualità formulata dalla consigliera Cathy la Torre su Donata. Ecco in sintesi quello che ha detto:

- la centralina elettrica s'ha da fare per forza e per forza sotto Donata;
- per farla l'aiuola verrà sbancata;
- sul tavolo di lavoro con Tper c'è stata anche la questione di Donata e si è insistito affinché sopra la centralina interrata non venisse fatta una colata di cemento ma venisse lasciato uno strato di terra in grado di accogliere almeno degli arbusti;
- a Tper spetterà la gestione futura di quel verde pubblico;
- ha prospettato la possibilità di una collaborazione per la gestione dell'aiuola futura tra Tper e i "cittadini" che se ne volessero prendere cura.
L'assessore ha anche voluto precisare che la riqualificazione dell'aiuola non è frutto di patti di collaborazione con il Comune, ma frutto di iniziativa "spontanea".

E ora ecco come la vediamo noi. Se quattro anni fa Terra di Nettuno non avesse deciso di adottare quell'angolo della città, su quel tavolo di lavoro nessuno avrebbe discusso se ripristinare un'aiuola sopra la centralina interrata. Sarebbe stata fatta una bella pavimentazione, molto più semplice da gestire per Tper. E nessuno dall'amministrazione ha mai avanzato l'ipotesi di un patto di collaborazione per prendersi cura di quel luogo, perché è facile supporre che già da anni si fosse pensato di usarlo per ospitare la centralina e che da nudo e incolto fosse ben più gradito (nessuno si sarebbe lamentato della sparizione di un ritaglio di terra battuta ingombro di rifiuti).
Ecco perché secondo noi si tratta di una vittoria su tutta la linea.
Una vittoria locale, perché grazie all'amore per Donata là sopra ci sarà di nuovo del verde pubblico, che Tper sarà obbligato a curare.
Una vittoria generale, del Guerrilla Gardening come principio d'azione: la tutela del verde come presidio contro la cementificazione. Proprio perché va spesso contro interessi economici e convenienze politiche, il GG non deve essere imbrigliato nelle logiche della collaborazione con le istituzioni, ma restare un'espressione pacifica di protesta e ribellione.


PS: non abbiamo alcuna intenzione di collaborare con Tper per curare la futura aiuola. Con le palate di denaro che si ritrovano siamo sicur* che abbiano le risorse per farlo da soli.

giovedì 10 marzo 2016

Salviamo Donata


Cominciamo con le buone. Per salvare la nostra amata aiuolazza di porta San Donato (qui spieghiamo la situazione) abbiamo pensato di iniziare facendo sapere a chi di dovere che siamo leggermente contrariat*. 
Però il mail bombing per funzionare ha bisogno di una massa di persone che lo facciano. Ed ecco che l'aiuto di amiche e amici diventa prezioso. 
Spedisci una mail con il contenuto che segue (o qualunque cosa tu voglia aggiungere o modificare, ma per favore senza toni troppo accesi e senza insulti) alla lista di indirizzi che troverai in calce a questo post (in cui sono inclusi tra gli altri: l'assessore al traffico, l'assessore all'urbanistica e ambiente, il direttore del Settore Mobilità sostenibile e Infrastrutture, il Responsabile U.I. Sistemi di mobilità, funzionari di Tper, dirigente responsabile per il traffico di SRM Reti e Mobilità srl e tutti i consiglieri comunali del comune di Bologna), mettendo in copia Terra di Nettuno.

Più mail arriveranno, più l'azione avrà peso. Grazie. Vi amiamo. TdN

Gentili signore, gentili signori,
vi scrivo come abitante della città di Bologna per portare alla vostra attenzione una questione che mi sta a cuore. Ho da poco saputo che Comune, Tper e Sovrintendenza hanno approvato il progetto di realizzazione di una centralina elettrica per l'alimentazione del filobus Crealis e che la realizzazione è prevista sotto un'aiuola del centro, nei pressi di porta San Donato. Quel triangolo di terra che forse a voi dirà poco per me si chiama Donata. Si chiama così perché la piccola foresta urbana che ora vi trova dimora è un regalo fatto alla città dagli attivisti del gruppo di guerrilla gardening Terra di Nettuno e da tutti coloro che in questi anni li hanno aiutati a vangare, concimare, piantare, rendendo quello che prima era un ritaglio di terra sterile, ingombra di macerie, un giardino comunitario, un'isola verde residuale in mezzo al traffico. L’ecosistema presente in Donata si autosostiene e rappresenta un corridoio per le farfalle insieme all’Orto Botanico.
Vorrei sapere da voi se è proprio necessario sradicare le piante dando ancora una volta la precedenza al cemento e all'asfalto, se è indispensabile vanificare il lavoro e la passione di tante e tanti cittadini in questi anni, se infine vi sembra opportuno depauperare quell'area della città di una delle poche parentesi verdi che possiede.
Vi chiedo uno sforzo per trovare un'altra allocazione per questa centralina: possibile che non possa trovare posto altrove?
Con fiducia in una vostra cortese risposta vi porgo
Cordiali saluti,

Lista di indirizzi:
Cleto.Carlini@comune.bologna.it
carlo.michelacci@comune.bologna.it
fabio.monzali@tper.it
Francesco.Pulcini@tper.it
tommaso.bonino@srmbologna.it
dr_emiliaromagna@agenziaterritorio.it
dir@sc.arpa.emr.it
AssessoreUrbanisticaAmbiente@comune.bologna.it
andrea.colombo@comune.bologna.it
assessoremobilita@comune.bologna.it
PresidenteConsiglio@comune.bologna.it
VicePresidenteConsiglio@comune.bologna.it
Claudio.Mazzanti@comune.bologna.it
LeonardoLuis.BarceloLizana@comune.bologna.it
Massimo.Bugani@comune.bologna.it
Federica.Salsi@comune.bologna.it
Manes.Bernardini@comune.bologna.it
cathy.latorre@comune.bologna.it
Marzia.Benassi@comune.bologna.it
Pasquale.Caviano@comune.bologna.it
Francesco.Critelli@comune.bologna.it
Rolando.Dondarini@comune.bologna.it
Francesco.Errani@comune.bologna.it
Mariaraffaella.Ferri@comune.bologna.it
Maurizio.Ghetti@comune.bologna.it
Rossella.Lama@comune.bologna.it
Angelo.Marchesini@comune.bologna.it
Corrado.Melega@comune.bologna.it
Marianna.Mignani@comune.bologna.it
Tommaso.Petrella@comune.bologna.it
Raffaella.Santi@comune.bologna.it
daniturc@tiscali.it
Benedetto.Zacchiroli@comune.bologna.it
lorenzo.cipriani@comune.bologna.it
lorenzo.sazzini@comune.bologna.it
Lucia.Borgonzoni@comune.bologna.it
paolafrancesca.scarano@comune.bologna.it
Danielecarella57@gmail.com
michele.facci@comune.bologna.it
Lorenzo.Tomassini@comune.bologna.it
Massimo.Bugani@comune.bologna.it
Marco.Piazza@comune.bologna.it
Valentina.Castaldini@comune.bologna.it
felice.caracciolo@comune.bologna.it